sabato 4 maggio 2013

non ci resta che ridere



From: sorella 1
To: sorella 2
Date: Fri, 3 May 2013 19:03:53 +0000


ciao silvia era ancora agitato papa' stasera?



From: sorella 2
To: sorella 1
Date: Fri, 3 May 2013 21:40:26 +0200


ti stavo per scrivere
in sintesi:
ha battibeccato con l'infermiera,
accusato il compagno di stanza di scarso senso della solidarietà
mi ha mandata a quel paese
si è scaricato
gli ho fatto il bidet
ha fatto altre polemiche che neanche ricordo
ma tutto sommato rispetto a ieri sera è stato un gioiello
(per lo meno si può alzare)
comunque se vuoi domani sera  ti sostituisco io
(prezzo modico, sconto parente) 

From: sorella 1
To: sorella 2

oddio il bidet??!
io non ce la posso fare help!

From: sorella 2
To: sorella 1 

… ma è proprio per quello che ti ho proposto l'affare!
nel caso  ho lasciato dei guanti nel cassetto
fortunatamente stasera mi è venuto un sesto senso e dopo aver posteggiato sono tornata a prenderli in macchina, ricordavo di averne  un paio buttati nel cruscotto in caso mi capitasse di bucare (:::)
- oppure puoi rubarli dal carrello delle infermiere, lo stanzino è incustodito, puoi farcela!  ieri mattina mentre percorrevo il corridoio alla ricerca di qualche santo che mi dicesse cos’era successo mi è venuto da piangere però avevo lasciato la borsa in camera ... ho visto sto carrello in uno sgabuzzino e  ho trafugato un affare morbidoso nel quale ho soffiato il mio nasino-
- oppure puoi chiamare il medico dicendo che ... bhò, in ogni caso non dirgli che tuo padre soffoca perchè quella l'hai già bruciata quando non riusciva a togliersi la dentiera!


From: sorella 1
To: sorella 2

grazie dei consigli!!
l'unica sara' infrangere impunemente il Codice etico dei dipendenti e corrompere l'infermiera cosa dici??

From: sorella 2
To: sorella 1
  
mi sembra la soluzione più spiccia …
Ciao, buona notte e buona fortuna per domani!



29 commenti:

  1. Dio santo! Ma perché non ho figlie così io?
    Però in fondo non lo so: io non mi sono mai trovato degente grave in una corsia di ospedale; credo però che Monica e Stefania non avrebbero la tempra di voi due. Farmi il bidè! Mai e poi mai me lo lascerei fare, mai e poi mai! Nemmeno se fossi in punto di morte.
    Ma c'è chi ha il coraggio di farlo. Tanto di cappello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il coraggio di farlo o di farselo fare?
      Anyway, non si usa dire "mai dire mai"?
      Puoi immaginarlo in teoria, ma non puoi sapere con certezza come ti comporteresti in una situazione inconsueta, o border-line, o peggio.

      Elimina
    2. Chi mi conosce non mette in dubbio che io morirei lurido piuttosto che farmi fare il bidè da una figlia e da mia moglie. Solo se fossi, come si dice, "fuori" potrebbero farmelo. Non credo ci sia niente di più degradante, ammettilo.
      Lodevole invece il coraggio di "farlo", perché per una persona molto cara si può e si deve fare. Per questo mi tolgo il cappello.

      Elimina
    3. Dai figli, hai ragione, è una cosa che non riesco nemmeno a immaginare per l'imbarazzo che mi provocherebbe.
      Dalla moglie e dal marito, invece, non ci vedo niente di male.

      Elimina
  2. Chi ci salva è l'ironia. A esserne capaci. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si può anche imparare, Albè.
      Impari per spirito di sopravvivenza, quando nasci in una famiglia dove i problemi sono pane quotidiano.
      Ciao anche a te.

      Elimina
  3. Mai e poi mai.......è ciò che diciamo tutti quando non siamo in quelle condizioni. Io ho cambiato il pannolone a mio suocero negli ultimi giorni della sua vita e lui, lucidissimo fino alla fine, piangeva dicendo " Che vergogna!" Lui, che aveva il terrore della morte, la notte, si è staccato flebo e sondino gastrico e s'è lasciato morire....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Standig ovation per tuo suocero. BRAAAVOOOO!!!!
      Così si fa, Ornella: mai e poi mai non era il motto delle truppe d'assalto di Mussolini, ma una mia convinzione assoluta. A me le mani là sotto non le metterà nessun familiare, solo un'infermiera specializzata, ma questo significherà che non ci starò più con la testa, altrimenti nemmeno quella.
      Ciao.

      Elimina
    2. Caspita, che coraggio tuo suocero.
      Purtroppo però non sempre quando sei in quelle condizioni ci sei anche con la testa ... oppure col fisico: se sei mezzo paralizzato mica ce la fai a staccarti da solo i tubi.
      Mamma mia che discorsi ...

      Elimina
    3. Hai ragione......è meglio che cambiamo discorso! Comunque io sono per l'eutanasia!

      Elimina
    4. Io pure, ma essa non è comunque la panacea di tutti i mali.
      Il fatto è che la medicina ha prolungato la vita in quantità, accorciando però la qualità di questa vita forzatamente protratta.
      Qualità di vita: non solo quella dell'anziano ... anche quella dei familiari!

      Elimina
    5. E' proprio così! E la cosa più straziante è quando, ed a me è capitato con genitori e suoceri, preghi il Signore perchè metta fine a tanta sofferenza, la loro! A me è capitato di pensare, proprio con la situazione straziante di mia suocera che io seguivo quotidianamente, " Signore, non so se lo stai facendo per punire lei o per punire me!" Ecco perchè ti rinnovo, ancora una volta, tutta la mia solidarietà!

      Elimina
    6. Grazie, ne ho bisogno!

      Elimina
  4. Scherzandoci sopra , aspetterei di vedere l'infermiera . Ma forse non c'è nulla da scherzare . L'unica consolazione del momento è che essendo figlio unico mi risparmio questi deliziosi dialoghi. In futuro, spero in una fine che anche se prematura mi consenta un trapasso dignitoso. Ti sono vicino, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando entri in un reparto ospedaliero specie di quelli tipicamente rivolti a una clientela anziana, come può essere il reparto di medicina dove sta mio padre, la dignità è merce rara.
      A cominciare dal fatto che se non puoi alzarti ti mettono il pannolone, e fin qui okay, ma la cosa che mi ha fatto specie e che non sapevo è che sopra al pannolone non ti mettono i pantaloni del pigiama, per sveltire le procedure del cambio.
      Bella la battuta dell'infermiera.

      Elimina
  5. Sarei contento che in caso di degenza non sia necessario che qualcuno mi faccia il bidet, neanche mia moglie. Quando sono stato male e male sul serio ho insistito per voler fare da solo, ma è evidente che si possa star peggio di come stavo io e allora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' evidente che c'è sempre un serio più serio ...
      Pensa che mio padre è talmente orgoglioso che quando lo porto in giro non vuole appoggiarsi al mio braccio, preferisce rischiare di cadere.
      Diciamo che oltre a una certa soglia l'orgoglio diventa testadicazzite.
      Perchè poi le eventuali conseguenze nefaste del tuo caxxo di orgoglio se le devono comunque grattare gli altri.

      Elimina
    2. Io voglio bene a tuo padre,
      non me lo trattare così che siamo uguali.
      Ciao.

      Elimina
    3. Dici davvero?
      Se vuoi te lo presto per un paio di settimane!

      Elimina
  6. Ahahaha! Dai siete affiatate!
    Oh, comunque complimenti per come accudisci tuo padre!
    Io non so se ci riuscirei in questo modo...

    Moz-

    RispondiElimina
  7. Non lo sapevo nemmeno io!
    E tu non ci pensare ai genitori anziani, che sei ancora un pivello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, lo so... anzi a dire il vero, i giovanotti sono loro XD

      Moz-

      Elimina
  8. scusate se ho risposto un po' di corsa, ma la mia aggiusta-ossa di fiducia mi ha vietato il picì per qualche giorno.
    a presto, ciao a tutti.

    RispondiElimina
  9. Auguri naturalmente al papà,ma questo post fa riflettere:che ne sappiamo noi di come sarà la nostra vecchiaia,saremo ancora indipendenti e autosufficenti oppure avremo bisogno di tutto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata la persona che non si è mai posta questa domanda!
      Io me la sto ponendo dal 2001, l'anno in cui mia suocera fu colpita da un ictus, perdendo quasi tutte le autonomie.
      Per come sono fatta, preferirei la morte a una vita di dipendenza...
      Ma come si fa a mettere la mano sul fuoco su una situazione che puoi solo immaginare?

      Elimina
  10. Visto che sei una mamma... AUGURONI :)

    Moz-

    RispondiElimina
  11. Grazie, sei troppo gentile!
    (Perchè non ho un figlio carino come te?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti può consolare, neanche io ho un figlio carino come Moz! :-D

      Elimina
  12. Moz, sei eletto a maggioranza il figlio più amabile del blog!

    RispondiElimina

Parla! Adesso o mai più!