giovedì 10 ottobre 2013

solo lei può fare simili telefonate



Quando dopo aver timbrato in uscita ho salutato lei e l'altra, la mia amica mi ha chiesto che progetti avessi per ciò che restava del pomeriggio, visto che io andavo a casa e lei doveva rimanere ancora un paio d'ore.

Naturalmente non si trattava di curiosità (lecita), bensì di sana (e altrettanto lecita) invidia.
Nessuno in particolare, le ho risposto.
Avessi avuto la sfera di cristallo, le avrei risposto: rispondere alle tue chiamate.
Perché poi nel pome è successo che mi ha telefonato due volte nel giro di mezz'ora.
La prima volta al cellulare, che però aveva mio marito, il quale mi ha informata e io l'ho richiamata.
In sostanza la cara ragazza voleva sapere se avevo fatto  un lavoro (che non potevo aver fatto non avendomelo detto nessuno di farlo) che però nel frattempo aveva già fatto il capo (ma allora che bisogno c'era di chiamarmi?)
Mi ha anche chiesto se stavo dormendo. No, avevo appena finito di riordinare la cucina.
Mezz'ora dopo mi ha chiamata al numero di casa, dicendomi: ti passo una persona.
Era un mio ex alunno che era a scuola per una visita.
Io gli chiedevo se lavorava e lui mi rispondeva dai vieni qui; io gli chiedevo hai la morosa lui mi rispondeva che la patente è difficile.
Ah, non vi ho detto che quel mio ex alunno è sordo, e per motivi estetici porta solo un apparecchio.
Sostiene  che uno può passare inosservato, ma due è roba da handicappati.
Sapete cosa penso? Che quei contratti telefonici all inclusive chiamate illimitate siano una spada di damocle che pende sulla testa di tutti coloro i quali amano la tranquillità di un pomeriggio piovoso, e soprattutto non progettato.

31 commenti:

  1. Ma una dovrà pur passare il tempo in qualche modo! ahahahahahahahahahahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ornella ultimamente ti fai delle grasse risate...
      vacci piano con le canne :))

      Elimina
    2. Niente fa star meglio di una bella risata, ecco perchè colgo ogni occasione! :-D

      Elimina
    3. E fai bene, a cogliere l'attimo della risata.

      Elimina
  2. insomma, sei una Donna molto paziente!

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì caro jean ...
      paziente come un certosino ...

      Elimina
  3. Pensa positivo: almeno c'è qualcuno che pensa a te e ti chiama al telefono. Che importa se siano sciocchezze, che importa se ti importuna. Porta pazienza. Brutto sarà quel giorno in cui nessuno ti telefonerà più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra un'osservazione più che mai saggia!

      Elimina
    2. Vedi che non sono solamente capace di dire stronzate? Sabato vado a Francoforte alla Fiera del libro, la "Buchmesse", insieme a mia nipote Cristina. Qualora ci fossero ancora ti mando una cartolina con francobollo e timbro speciale. OK?

      Elimina
  4. okay affare fatto!
    grazie d'anticipo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non sono andato. AM aveva la febbre stamattina e non potevo abbandonarla sola e andarmene a divertire a Ffm. Sarà per un'altra volta.

      Elimina
    2. Che bravo marito.
      Le hai preparato anche il brodino?

      Elimina
    3. No, ho dormito quasi tutto il giorno, tanto lei dormiva e allora...

      Elimina
    4. bè ma allora tanto valeva!!

      Elimina
    5. Eh sì, ci ho pensato dopo, ma come potevo prevedere che avrebbe passato tutto il tempo a letto a ronfare? Fossi andato via avrei avuto il magone tutto il giorno e non avrei nemmeno gustato l'atmosfera del Buchmesse.

      Elimina
  5. Sono d'accordo con Te, che scocciatura lo squillo del telefono. Il telefono secondo me è utile solo per 2 cose " Chiamate di emergenza e ordinare il vino quando è finito , che è sicuramente un' emergenza." tutte le altre chiamate sono inutili.
    Dai, scherzo, sono quasi astemio.

    La mia segreteria telefonica recita " Non telofonare ad ore pasti e neanche tra i pasti "

    Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco parecchie persone che hanno questa idiosincrasia per la comunicazione telefonica ... adesso che ci penso sono tutte di sesso maschile!
      Un sacco di donne che conosco invece, sono phone-dipendenti.
      Sei quasi astemio?
      Ma allora sei il mio uomo ideale! ;)

      Elimina
  6. Anch'io ti invidio un po' per quelle poche ore pomeridiane che hai trascorso in casa.
    Però non ti chiamerò, anche perché non ho contratti "all inclusive"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai bene.
      Il concetto dell' "all inclusive" è pericoloso, non solo nel campo telefonico;
      credo che sia un concetto intrinsecamente, scandalosamente aberrante:
      induce in tentazione, favorisce il consumismo, può provocare bulimia.

      Elimina
  7. magari dietro ci sta dell'altro,solitudine amicizia..

    RispondiElimina
  8. concordo, quest'estate ho assistito e fotografato una tipa che ha passato TUTTO il pomeriggio in spiaggia a rispondere al cellulare alle telefonate dell'ufficio ... ero infastidito io per lei.
    volevo farci un post ma non mi è ancora passato lincazzo.
    certo ogni tanto spegnerlo non farebbe male .. si sa le batterie si scaricano ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, quello è solo un esempio di persona cellu-dipendente.
      suggerire a queste persone di spegnere il cellulare è come chiedere a un tossico di buttare nel cestino la dose.

      Elimina
  9. chessaramai per 2 telefonate...asociale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei l'unico a dirlo; ma quel che è più grave è che non mi offendo; d'altra parte è anche vero che se lo facessi smentirei l'accusa!

      Elimina
  10. chiedo scusa a tutti per il ritardo delle risposte,
    in famiglia abbiamo avuto un lutto, è morto mio suocero,
    quello che come niente ci mandava a cagare nelle ortiche

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace: condoglianze.

      Elimina
    2. Condoglianze sentite a G., in questi momenti i figli dimenticano anche le ortiche. Ciao!

      Elimina
  11. Grazie Cafè, grazie Ornè :)

    RispondiElimina
  12. Le tariffe piatte (flat) sono responsabili del grave aumento delle emissioni di inquinamento parlatorio.
    Senza alcun dubbio.

    RispondiElimina
  13. non sapevo si chiamassero nè piatte nè flat ... ecco ho imparato due piccioni con una fava ...
    vogliamo allora parlare di quell'altro flagello, uozzzzzapppp?

    RispondiElimina

Parla! Adesso o mai più!