martedì 26 novembre 2013

Imbocca il lupo maestra!

Domani non ci sarò, bambini!
Perchè?
Perchè devo andare a discutere la tesi
E cos'è?
E' un esame per diventare maestra
Ahhhh .... 
(ma se è già la nostra maestra ... )
Poco dopo, all'uscita serale, la mamma di Tommy la peste chiede al figlioletto:  hai detto in bocca al lupo alla maestra?
Tommy pestifero, che stava già salendo in auto, torna indietro correndo, 
salta addosso alla neo laureanda, la abbraccia, le lascia una traccia di saliva :
"IMBOCCA IL LUPO, EH, MAESTRA!"

36 commenti:

  1. Risposte
    1. Si evviva il lupo a cominciare da quello del parco nazionale d'Abruzzo!

      Elimina
  2. siiiii Imbocca il lupo, che è sempre affamato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e poi dagli anche da bere però ;-)

      Elimina
  3. Risposte
    1. forte questo "imbocca il lupo" vero?
      Credo che da oggi in poi nella mia famiglia codesta esortazione andrà a sostituire l'ormai esaurito e anche piuttosto stupido "in bocca al lupo"

      Elimina
  4. Le mie più affettuose congratulazioni! :-)

    RispondiElimina
  5. Le mie più affettuose congratulazioni! :-)

    RispondiElimina
  6. Le mie più affettuose congratulazioni! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. va beh che sono sorda ma credo di aver recepito orne' =D

      Elimina
  7. E' uscito un doppione, meglio così, appariranno ancora più sentite le mie congratulazioni! ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tre volte grazie allora ... Le tre grazie =D

      Elimina
  8. Neo laureanda vuol dire che si deve laureare, almeno...se non ho dimenticato la grammatica.
    Dato però che non si capisce tanto bene dirò: in bocca al lupo e congratulazioni, per cui sono sicuro di azzeccarci.
    Stiamo parlando di A. penso di aver capito. Dille che canta bene....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ha preso dalla mamma ... Nemmeno dal papà ... Oddio non ci sarà. Stato uno scambio di culla ... @@@

      Elimina
    2. E se lo avessero fatto a novembre del 1962 to scambio di culla? Ne combinavano tante in quei tempi....@@@@

      Elimina
  9. In bocca al lupo, e congratulazioni, anche da parte mia!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mozz ... Però spero che non segua un secondo round come nel tuo caso!
      Perché ... Sai ... Un tempo quando ci si laureava non si metteva giu tutto quel can can =)

      Elimina
  10. In bocca al lupo maestra!!! :)

    RispondiElimina
  11. Ma in bocca al luponeeeeeeeeeeeeee

    se ci sei andata così hai spaccato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come, ci SEI andata?
      Pensavi che parlassi di me ???
      Sarebbe forte come idea, basterebbe trovare
      un presidente di commissione disposto a nominare dottoressa una che si presenta così=)

      Elimina
  12. Un gran bel numero il 106. Non trovi anche tu?
    :-))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho mandato un msn a una mia amica con scritto 106, sono stata redarguita: mi ha risposto che dopo il 100 non si specifica, si dice solo. "laurea a pieni voti"

      Elimina
    2. Dì alla tua amica che quando si prende un 106 lo si sbandiera a i quattro venti!

      Elimina
    3. Dici che sua figlia ha preso 105?=]

      Elimina
    4. Magari 101, è più probabile; in fondo è poco più di un 99! =]

      Elimina
  13. A questo punto mi sorge spontaneo chiedere: ma faceva la maestra pur non avendo superato l'esame perché faceva tirocinio o perché svolgeva l'attività clandestinamente non avendo l'abilitazione?
    Se la risposta è la seconda: brava!
    Mi sento molto coinvolto perché qualche tempo fa ho fornito il mio "aiuto" nella stesura della tesi di una mia collega che poi è diventata maestra.

    RispondiElimina
  14. vuoi dire che le hai scritto la tesi per intero, vero?
    Ecco da dove esce "origami land"!
    C'È solo da sperare che la tizia diventi cancelliere or similia, così a tempo debito la potrai ricattare@@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, mi sono limitato a trascriverne una parte a computer e a correggere punteggiatura ed errori grammaticali vari. Pensa che questa mia collega, che ha tutta la mia stima, ha lavorato nella mia ditta per almeno 12 anni un po' come operaia e un po' come impiegata "sguattera", e solo dopo che nel giro di un anno gli è morta la madre e il fratello che aveva problemi motori e che lei accudiva, solo allora, all'età di 33 anni, ha deciso di realizzare il suo sogno di diventare maestra, si è iscritta all'università e ha ricominciato a studiare, e alla fine ce l'ha fatta ed ora fa la maestra.

      Elimina
    2. Che grande.
      Sono poche le persone che hanno il coraggio di uscire dai binari sui quali il destino li ha posizionati.
      Dille che la stimo.

      Elimina
  15. Mia figlia lavora in una scuola privata, e comunque l'hanno chiamata anche per delle supplenze nelle scuole pubbliche, qquindi si vede che l'abilitazione è necessaria ma non sempre indispensabile. Anche se la cosa sembra assurda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una domanda: ma esistono ancora i concorsi nazionali o regionali che siano? Io sono stato allevato in una famiglia di maestre e ne sono arrivate altre, mia cognata, le sue due figlie e quindi so che c'era sempre un concorso in arrivo e poi le supplenze per entrare ed avanzare in graduatoria. Uno strazio.

      Elimina
    2. A questo punto pretendo di fare lezione lì anch'io. Quando tua figlia non può andare avvertimi, ci vado io al posto suo, tutto senza dire niente a nessuno, se qualcuno chiede gli mostro il mio diploma di ragioniere e perito commerciale, voto 36/60.

      Elimina
  16. va bene, affare fatto, il 10% di commissione per me che faccio da intermediaria.
    portati tutto il tuo origami land e per mezz' ora sei a posto. Sempre che qualche marmocchino nel bel mezzo dello spettacolo non si faccia la pipì addosso e tu non debba interrompere la proiezione per portarlo in bagno ... e nel frattempo marmocchino number two non si faccia la cacca addosso e a marm. n.3 non gli venga l'idea di vomitare il passato di carote del pranzo @@@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. accetto a patto che ci sia qualcuno disposto a cambiarmi nel caso me la faccia addosso io.

      Elimina

Parla! Adesso o mai più!