domenica 15 dicembre 2019

un giorno questo dolore ti sarà utile

Mentre aprivo il cesto del cucito per cercare un bottone simile a quello perso pensavo se è  vero che il dolore fortifica o rende migliori, tipo quella frase in latino che tradotta significa un giorno questo dolore ti sarà utile, che è anche il titolo di un romanzo.

sabato 7 dicembre 2019

ai tempi della naia

Ho trovato la fotocopia di una lettera  scritta a un amico ai tempi della naia, ai tempi in cui la naia poteva devastare o comunque cambiare un ragazzo, che partiva in un modo e tornava in un altro. I due fogli sono lucidi, come le fotocopie di una volta, e le parole sono scritte con la macchina per scrivere, di quelle che, se picchiavi i tasti troppo forte, facevano i buchi nel foglio. Ho provato tenerezza non per il destinatario della lettera, della cui identità nemmeno sono sicura, ma per la ragazza che ero allora, disarmata e fragile, sciocca e maledettamente egocentrica. 

venerdì 25 ottobre 2019

ai tempi dell'esame di automatica

Ai tempi in cui mio figlio era in casa e studiava ingegneria al politecnico di Milano, e sembrava non dovesse finire mai, -e invece finì, e Dio fu lodato- capitava che si collegasse via skype con compagni di università. 
In occasione della preparazione all'esame di automatica trascrissi questa conversazione a tre:

domenica 9 giugno 2019

senza consolazione

E' veramente terribile e ingiusto quello che è successo a Bruno, quel nostro cavaliere errante che con il suo stile inconfondibile offre da tanti anni il suo garbato contributo a questo blog.

martedì 23 aprile 2019

una passeggiata nei boschi

Settimana scorsa sono andata a fare una passeggiata nei boschi.

domenica 17 marzo 2019

lasciate che i bambini


Ai personaggi più o meno famosi che impestano i social scrivendo a proposito di Greta  la prima cosa  che  passa loro in quella zucca vuota, ai parrucconi che pontificano dai salotti televisivi della Palombelli  giudicando con sorrisetti di scherno e aria di sufficienza i ragazzi che scioperano per il clima, direi di pettinarsi il cervello prima di esprimere un'opinione.